Biografia

Cognome
Bailoni
Nome
Emilio
Data di Nascita
1886
Data di Morte
11 Giugno 1972
Luogo di Nascita
Vigolo vattaro (Altopiano della Vigolana)
Professione
Contadino
Note Biografiche
Emilio Bailoni si sposò nel 1919 con Giuseppina Tamanini (1894-1929). Ebbero sei figli. Rita (1921-1922), Lorenzo (1922-2010), Rita (1924-2009), Anna (1925), Fernanda (1927), Giuseppe (1929-2015).

Testo

Tipologia
Canzoniere
Incipit
“Se questo libro si perdese / E a chi darlo non si sapesse / Senza barba sono nato / Bailoni Emilio / Sono chiamato”.
Abstract
Canzoniere del servizio militare composto nelle caserme di Trento (e nei forti di Luserna, Roncogno e Cimirlo) tra il 1907 e il 1910. Come altri canzonieri simili (si veda quello del fratello Domenico), anche questo è un contenitore di testi diversi: finte lettere alle amanti, composizioni in versi, canzoni da cantastorie, testi folklorici. Parte rilevante è poi costituita dal vario repertorio casermatico, rituale denuncia degli “orrori” del servizio militare. Da notare l'esistenza anche di pagine autobiografiche tra cui la lunga descrizione della morte del padre.
Descrizione
Quaderno con copertina rigida intestato a “K.K.s.R.D.T.K.I.B.E. / Bailoni Emilio / 1907-1910 / in Trento / lì 16 Gennaio 1908”, 156 pagine.

Contesto

Collocazione
Museo storico del Trentino