Dati dell'intervistato

Cognome
Malusà
Nome
Mariangela
Data di Nascita
23 Febbraio 1916
Luogo di Nascita
Dignano d'Istria (Croazia)
Nazionalità
italiana
Professione
Inserviente
Note biografiche
Mariangela nasce a Dignano d'Istria. La madre muore molto giovane di tubercolosi. Nel 1938 Mariangela si sposa e si trasferisce ad Arco. Il padre ferroviere rimane in Istria fino al 1947. Mariangela ha due fratelli, uno dei quali nel 1956 emigra in maniera definitiva negli USA, e una sorella che muore di tubercolosi nel 1935. In Trentino Mariangela lavora come inserviente in alcuni dei sanatori del paese.
Note
L'intervista è stata realizzata il 27 gennaio 2005

Dati tecnici dell'intervista integrale

Durata
01:02:58
Colore
si
Sonoro
si
Lingua
italiano e dialetto trentino
Progetto
Esuli istriani, fiumani e dalmati
Luogo
Arco

Contenuti dell'intervista

Soggetti
Prima Guerra Mondiale,  Seconda Guerra Mondiale,  Esodo istriano, giuliano e dalmata, 
Abstract
Mariangela nasce a Dignano d'Istria e lascia la sua terra d'origine già nel 1938 quando sposa un uomo di Dro con il quale si stabilisce ad Arco. Grazie ai documenti di famiglia e alle fotografie che ha conservato Mariangela riesce a ricordare e a raccontare alcuni episodi relativi alla storia della sua famiglia. Il suo racconto non procede in maniera lineare ma segue le suggestioni proposte dalle fotografie e dai documenti. Emerge così la figura del padre, funzionario delle ferrovie; della sorella Fanny morta di tubercolosi nel 1935; del fratello Guerrino, che combatté a Montecassino con l'esercito tedesco per poi emigrare nel 1956 negli Stati Uniti d'America; dei cugini Del Piero, ricchi mercanti di pellami. Altre fotografie ritraggono Mariangela da bambina con le compagne di scuola mentre molti documenti sono relativi al suo lavoro in diversi sanatori di Arco. L'episodio che Mariangela racconta in maniera più dettagliata riguarda il viaggio compiuto nel 1946, da sola con il figlio Sergio di quattro anni, da Arco a Pola per fare visita al padre. Fu un viaggio lungo e complicato, in alcuni momenti anche pericoloso, a Trieste Mariangela ebbe un breve incontro con il fratello Guerrino che le confidò di aver paura di essere ucciso dagli Jugoslavi a causa della sua collaborazione con i Tedeschi.
Note
La referente del progetto è Elena Tonezzer

Scaletta tematica

Commento dell'albero genealogico della famiglia e di alcune fotografie – 00:00:00
Descrizione del paese di Dignano – 00:02:57
Documenti e foto del padre ferroviere e del fratello Guerrino emigrato negli USA – 00:04:18
La visita del padre ad Arco (1945) – 00:06:50
Accenno al lavoro di Mariangela al sanatorio delle Palme (ospedale Armani) – 07:17
Documenti relativi al servizio militare del padre nell'esercito austro-ungarico – 08:04
Foto di gruppo della scuola elementare a Dignano – 00:09:59
Foto di famiglia (inizi XIX secolo); foto di gruppo scuola materna a Dignano – 12:18
Episodi relativi al lavoro del padre in ferrovia (anni '20) – 00:15:43
Ritratto celebrativo del servizio del padre nell'esercito austro-ungarico – 00:19:45
Brevi notizie biografiche sui nonni di Trieste e sui genitori – 22:34
Documentazione del periodo austro-ungarico: certificati, pagelle, documenti parrocchiali – 00:23:30
Fotografie di Mariangela con il fratello Guerrino in divisa (1936); con la sorella Fanny (1933) e altri parenti (anni '30) – 29:00
Fotografie della famiglia Del Piero (cugini della madre) – 00:35:25
Foto-ricordo di Guerrino con la moglie e il figlio prima della partenza per gli Stati Uniti (1956) – 37:40
Racconto del viaggio a Pola del 1946 – 00:38:22
Fotografie della famiglia Del Piero – 00:50:12
Mariangela sfoglia foto e documenti, fa qualche commento, accenna qualche ricordo incompleto fino al termine della registrazione – 52:23