Dati dell'intervistato

Cognome
Fava
Nome
Cesare
Data di Nascita
12 Giugno 1920
Luogo di Nascita
Malè
Note biografiche
Nato e cresciuto a Malè (TN), trova un'occupazione al Brennero per circa due anni a seguito dei quali partecipa alla Seconda guerra mondiale. Terminato il conflitto, sbarca a Buenos Aires (Argentina) dove si ricongiunge con suo fratello. Qui cambia spesso lavoro, frequenta il Circolo Trentino e gode delle attrazioni che la città offre. Ritorna a vivere a Malè.
Note
L'intervista è stata realizzata il 26 settembre 2007

Dati tecnici dell'intervista integrale

Durata
01:11:55
Colore
si
Sonoro
si
Lingua
Italiano
Progetto
Storie di mondo

Contenuti dell'intervista

Soggetti
Emigrazione,  Seconda Guerra Mondiale,  Argentina, 
Abstract
A seguito del racconto di quella che definisce un'infanzia felice trascorsa nei boschi, sulle montagne trentine e nei campi a lavorare con la sua famiglia, Cesare si sofferma sull'emigrazione del padre e del fratello nel periodo fra le due guerre mondiali. Ricorda inoltre quanto fosse povera la vita a Malè (TN) che, oltre al lavoro nei campi e con le bestie, offriva ben poco. Procede con il racconto del lavoro trovatogli dalla madre al Brennero (BZ) di cui ricorda il freddo pungente e l'incontro con Hitler. Narra poi la sua esperienza bellica di cui sottolinea i difficili momenti soprattutto in Slovenia. Tutto cambia quando arriva in Argentina: trova lavori saltuari, frequenta la vita movimentata di Buenos Aires e mantiene contatti coi trentini mediante il Circolo Trentino. Del periodo qui trascorso lamenta però le rappresentanze consolari e la terribile inflazione. Chiude l'intervista con alcuni ricordi di infanzia e un monito alle future generazioni.
Note
Il referente del progetto è Lorenzo Pevarello

Scaletta tematica

I ricordi dell'infanzia 00:16
La famiglia di Cesare 03:45
La solidarietà fra paesi: Malè (TN) e i suoi vicini 05:21
L'emigrazione del padre e del fratello di Cesare fra le due guerre 06:46
Il ricordo di Malè: tutto ruota attorno alla famiglia 10:16
La figura della madre e il lavoro al Brennero (BZ) 12:10
I ritmi e le condizioni di lavoro al Brennero 15:00
Considerazioni sul lavoro al Brennero e l'incontro con Hitler 16:55
18 marzo 1940: Cesare parte per la guerra 18:24
Il ricordo degli anni in guerra 20:02
La fine della guerra e gli esami all'Istituto Nautico di Genova (GE) 24:38
Le condizioni e l'ambiente di lavoro sulla nave Liberty 28:03
La decisione di fermarsi a Buenos Aires (Argentina): la terra dell'abbondanza 30:50
La comunità italiana a Buenos Aires e il Circolo Trentino 33:42
Considerazioni di Cesare sulle rappresentanze consolari a Buenos Aires 38:50
L'evoluzione del Circolo Trentino 45:12
L'inflazione del 5000 % e la paura di Cesare 50:00
Lavori frequenti e passione per la montagna 52:07
I rapporti dei figli di Cesare col Trentino 52:42
Due racconti di gioventù 57:00
Commento di Cesare all'ultimo episodio raccontato e il cugino Romeo 1:07:00
Il consiglio per la gioventù: vivete e non pensate alla pensione 1:10:44