Dati dell'intervistato

Cognome
Gabrielli
Nome
Pierina
Data di Nascita
2 Febbraio 1927
Luogo di Nascita
Vermiglio
Professione
Commerciante
Note biografiche
Nata e cresciuta a Vermiglio Pierina trascorre quindici anni a Milano lavorando come domestica. All'età di venticinque anni si trasferisce in Cile dove sposa un altro emigrato trentino. Si stabilisce quindi a San Paolo.
Note
Intervista realizzata il 22 gennaio 1992.

Dati tecnici dell'intervista integrale

Durata
00:27:34
Sonoro
si
Lingua
italiano e qualche parola in portoghese
Progetto
L'emigrazione trentina in Cile (1949 – 1974)
Luogo
Osasco (Brasile)
Note
L'audio per buona parte dell'intervista subisce delle brevi interruzioni.

Contenuti dell'intervista

Soggetti
Emigrazione,  Cile,  Brasile, 
Abstract
Pierina, originaria di Vermiglio, trascorre quindici anni a Milano dove lavora come domestica. Quando le viene offerta la possibilità di emigrare decide di approfittarne ed arriva così in Cile. Nel 1956 sposa un altro immigrato, Matteo Panizza. Il marito fa il sarto e poi l'operaio. La coppia si trasferisce quindi in Brasile, a San Paolo. Pierina gestisce un bar, Matteo lavora e nascono due figli. Nel 1978 Pierina rimane vedova.

Scaletta tematica

Dati anagrafici e il periodo di lavoro a Milano 00:00
Come Pierina viene a conoscenza della possibilità di andare in Cile 02:25
I ricordi del Cile: balli, vino e sabbia 03:00
Il matrimonio di Pierina e il trasferimento a San Paolo (Brasile) 03:57
I lavori del marito e i figli 04:46
Il bar di Pierina 07:45
I guadagni del marito e la qualità della vita 09:26
Le speranze del marito 10:07
I contatti con l'Italia 11:21
La famiglia del marito Matteo 12:30
I figli di Pierina 14:40
Considerazioni sulla propria esperienza migratoria 16:54
Il segreto per un'emigrazione di successo 18:30
I rapporti di Pierina con la cultura brasiliana 19:37
La morte di Matteo e la sua eredità 22:30
Il rapporto con l'Italia, con il Cile e con il Brasile 24:50