Dati dell'intervistato

Cognome
Grevalcuore
Nome
Antonietta
Data di Nascita
12 Febbraio 1936
Luogo di Nascita
Pianosa (Campo nell'Elba)
Nazionalità
Italiana
Professione
Operaia e sarta
Note biografiche
Antonietta nasce sull'isola di Pianosa in provincia di Livorno nel 1936. Si trasferisce con la famiglia prima in Liguria e poi in Trentino, a Calliano. Dopo la II guerra mondiale Antonietta emigra in Svizzera dove lavora come sarta e operaia. Negli anni '50 sposa un uomo originario di Bergamo e ha due figli.
Note
L'intervista è stata realizzata il 25 aprile 2012

Dati tecnici dell'intervista integrale

Durata
35:15
Colore
si
Sonoro
si
Lingua
Italiano
Progetto
Partenze, arrivi, ritorni. Trent'anni di emigrazione trentina in Svizzera (1946-1975)
Luogo
Winterthur (Svizzera)

Contenuti dell'intervista

Soggetti
Emigrazione,  Svizzera, 
Abstract
Antonietta nasce in provincia di Livorno, sull'isola di Pianosa, nel 1936. Con la famiglia si trasferisce in Liguria e poi in Trentino, a Calliano. Impara il mestiere di sarta. Durante la II guerra mondiale la famiglia viene sfollata per nove mesi a Besenello a causa dei bombardamenti. Antonietta e i fratelli alla fine della guerra decidono di partire per la Svizzera. Antonietta vive in un convitto femminile di proprietà della fabbrica per cui lavora. In Svizzera Antonietta conosce il marito, si sposano e si stabiliscono a Winterthur. Dopo la nascita dei due figli Antonietta torna a lavorare, prima in un fabbrica tessile e poi in una cartiera. Nel 1970, quando il politico James Schwarzenbach propone un referendum per limitare la presenza degli stranieri, Antonietta e il marito acquistano una casa a Bergamo. La famiglia rimane però definitivamente in Svizzera.
Note
Il referente del progetto è Mattia Pelli

Scaletta tematica

Le origini familiari 00:00
Il periodo della II guerra mondiale a Calliano, il padre di Antonietta 00:57
I fratelli Grevalcuore partono per la Svizzera 02:47
Il paese di Calliano 04:36
La visita medica di Antonietta prima della partenza per la Svizzera 05:27
Il lavoro in fabbrica 06:10
La paga e la casa di proprietà della fabbrica 08:14
L'incontro con il futuro marito e il cinema in italiano 12:40
Il desiderio di restare in Svizzera 14:22
Il matrimonio e la legge svizzera sulle convivenze 15:08
I primi anni di matrimonio e il trasferimento a Winterthur 18:13
I lavori di Antonietta dopo il matrimonio 21:35
I rapporti con gli Svizzeri e gli Italiani 24:19
Le difficoltà create dalla lingua straniera 26:34
Le associazioni e i ritrovi con gli Italiani 28:19
L'acquisto di una casa a Bergamo nel periodo del referendum contro gli stranieri promosso da James Schwarzenbach 29:20
La morte del marito, i figli e il desiderio di restare in Svizzera 32:00