Dati dell'intervistato

Cognome
Brunel
Nome
Data di Nascita
1926
Luogo di Nascita
Soraga
Professione
Pittore
Note biografiche
Brunel si forma alla scuola d'arte di Vigo di Fassa (TN) e diventa pittore. Lasciato il paese natio di Soraga per il servizio militare in Piemonte, negli anni Cinquanta emigra in Svizzera dove lavora come pittore in varie ditte. Vive a Winterthur (Svizzera) assieme alla moglie, di origine genovese; ha tre figli e sei nipoti.

Dati tecnici dell'intervista integrale

Durata
1:01:39
Colore
si
Sonoro
si
Lingua
Italiano e dialetto trentino
Progetto
Partenze, arrivi, ritorni. Trent'anni di emigrazione trentina in Svizzera (1946-1975)
Luogo
Winterthur (Svizzera)

Contenuti dell'intervista

Soggetti
Emigrazione,  Svizzera, 
Abstract
Brunel nasce in Trentino nel 1926, in Val di Fassa diventa pittore e negli anni '50 emigra in Svizzera. Lì raggiunge un gruppo di compaesani che lo aiutano ad ottenere un contratto come pittore in una ditta. Anche il padre e la sorella di Brunel erano dovuti emigrare in momenti diversi. La sorella era stata a Milano come domestica del fratello di Alcide De Gasperi. Brunel nel corso degli anni cambia alcuni lavori ma rimane in Svizzera. Con gli altri immigrati italiani instaura relazioni di amicizia mentre i rapporti con gli Svizzeri, soprattutto di lingua tedesca, sono spesso problematici. Brunel sposa una donna di origini genovesi con la quale ha dei figli. La famiglia si stabilisce definitivamente in Svizzera.
Note
Il referente del progetto è Mattia Pelli

Scaletta tematica

La proposta di andare in Svizzera e la procedura per il passaporto 00:00
La partenza e l'arrivo in Svizzera 03:04
Brunel pittore e i fassani della ditta 04:44
Il padre di Brunel e i pittori della Val di Fassa 07:21
La valigia del padre usata più volte per emigrare 09:33
La famigla di Brunel e il servizio militare in Piemonte 12:16
Il lavoro come pittore in varie ditte 13:11
Altri lavori per arrotondare 17:10
L'otite cronica di Brunel e l'operazione 18:20
Le messe, il Circolo Trentino e i parlamentari incontrati da Brunel 20:11
Italiani e trentini a Winterthur (Svizzera) 25:34
pausa: conversazione informale tra Brunel e la moglie 25:55
L'incontro con la moglie e l'opinione dei suoceri sul matrimonio 27:51
Un ricordo d'infanzia: il prete don Giuseppe Morandini 33:08
I rapporti con gli immigrati dell'Italia meridionale e con i tedeschi 35:11
Il mestiere di pittore 39:56
La formazione a Vigo di Fassa (TN) 40:39
Il matrimonio a Genova e il viaggio di nozze 42:39
Le abitazioni di Brunel e sua moglie in Svizzera 45:33
I rapporti con gli svizzeri e con il Trentino 51:14
Intervento della moglie 54:00
Descrizione geografica della Val di Fassa 57:44
“Se vado a Soraga sono furest”: speranze di Brunel e riassunto dei posti in cui ha lavorato 59:00