Dati dell'intervistato

Cognome
Erler
Nome
Luciano
Data di Nascita
14 Marzo 1935
Professione
Falegname
Note biografiche
Nel 1952 Luciano insieme alla sua famiglia lascia il Trentino per emigrare in Cile. A San Ramon viene loro assegnato un lotto di terra, Luciano però lavora come falegname. Nel corso degli anni lavora in diverse zone del Cile finché riesce ad aprire una fabbrica di mobili. Sposa una donna cilena, ha dei figli e vive a La Serena.
Note
Intervista realizzata il 14 febbraio 1992.

Dati tecnici dell'intervista integrale

Durata
00:55:15
Sonoro
si
Lingua
dialetto, italiano
Progetto
L'emigrazione trentina in Cile (1949 – 1974)
Luogo
La Serena (Cile)

Contenuti dell'intervista

Soggetti
Emigrazione,  Cile, 
Abstract
La famiglia di Luciano decide di emigrare per migliorare la propria condizione economica e perché temono lo scoppio di una nuova guerra in Europa. In Cile la famiglia riceve un lotto di terra. Luciano a San Ramon lavora come falegname presso la società locale che costruisce le case per i coloni. Decide di restare in Cile perché le condizioni per i lavoratori sembrano favorevoli, infatti, con il tempo, riesce ad aprire una fabbrica di mobili. Sposa una donna cilena con la quale avrà tre figli.

Scaletta tematica

Dati anagrafici di Luciano e della sua famiglia 00:00
L’organizzazione della partenza per il Cile 02:27
L’arrivo in Cile e l’impatto con la nuova realtà 04:39
Il ricordo della vita in Trentino e il motivo dell’emigrazione 05:36
Gli oggetti portati in Cile e la parcella degli Erler 07:30
Considerazioni di Luciano sull’assegnazione della parcella 09:35
I lavori dei fratelli e del padre di Luciano 11:03
Lasciare San Ramon per La Serena, l’affitto di una parcella a Vega Nord 13:42
Il lavoro nella parcella a Vega Nord: i genitori di Luciano si pentono di essere emigrati 15:49
Il disastro nella parcella a Vega Nord e il ritorno a San Ramon 17:03
La nuova parcella di nove ettari a San Ramon e l’esperienza di Luciano a Santiago 19:39
Lavorare il legno in Cile 21:50
La decisione di restare in Cile e l’organizzazione della fabbrica di mobili 23:29
La morte della madre e i fratelli di Luciano 25:31
La gestione della fabbrica di mobili 29:06
Il pensiero del padre di Luciano riguardo l’esperienza migratoria 31:50
La voglia di Luciano di rivedere il Trentino e i rapporti con la sua terra natia 33:29
I figli di Luciano: tutti e tre si sentono italiani 35:11
La differenza fra Trentini e Cileni 37:06
Cos’è il Cile per Luciano 39:44
La comunità trentina a La Serena 41:24
Gli anni ai tempi del partito di Unidad popular: Luciano vuole tornare in Italia 43:57
I rapporti tra la comunità trentina in Cile e le autorità di Trento 52:47