Dati dell'intervistato

Cognome
Eccli-Dallenogare
Nome
Paolina
Data di Nascita
15 Maggio 1922
Note biografiche
Paolina lascia il paese natale nel 1948 per raggiungere il marito Luigi che lavora come minatore in Francia nella regione della Lorena. Nel 1964 viene loro assegnata un'abitazione di proprietà della miniera. Paolina fa la casalinga e rimane a vivere stabilmente in Francia.
Note
L'intervista è stata realizzata il 10 settembre 2012

Dati tecnici dell'intervista integrale

Durata
13:11
Colore
si
Sonoro
si
Lingua
Italiano e dialetto trentino
Progetto
Una memoria di ferro. Storia di emigrazione trentina in Lorena
Note
Da 09:50 a 10:00 l'intervistata parla in francese

Contenuti dell'intervista

Soggetti
Emigrazione,  Francia,  Lorena, 
Abstract
Paolina lascia il paese natale di Grumes nel 1948 per raggiungere il marito Luigi che lavora come minatore in Francia nella regione della Lorena, come il padre prima di lui. Nel 1964 viene loro assegnata un'abitazione di proprietà della miniera con annesso un piccolo orto. Paolina fa la casalinga e partecipa alla vita della comunità parrocchiale. La loro casa si trova in un quartiere abitato dalle famiglie dei minatori, in gran parte italiani. Il marito di Paolina si impegna nelle attività del sindacato con cui organizza diversi scioperi a cui partecipa anche la moglie. Paolina rimane a vivere stabilmente in Francia anche dopo la morte del marito.
Note
Il referente del progetto è Tommaso Pasquini

Scaletta tematica

Dati biografici di Paolina 00:11
Il marito minatore e il padre 01:03
Il lavoro nella campagna del suocero 02:19
La domanda alla miniera per avere una casa 02:51
L'assegnazione nella nuova casa 03:57
L'orto di casa 05:12
Gli Italiani nella cité e la vita nel quartiere 06:25
La messa e la figura del prete locale 07:05
Donne e uomini: una diversa frequentazione della chiesa 09:30
Gli scioperi a cui partecipano Luigi e Paolina 10:03
L'attivismo sindacale di Luigi 12:05