Dati dell'intervistato

Cognome
Bortolotti
Nome
Anna Maria
Data di Nascita
30 Maggio 1935
Luogo di Nascita
Genk (Belgio)
Note biografiche
Nata a Genk in Belgio, il 30 maggio 1935, Anna Maria Bortolotti è figlia di emigrati trentini in Belgio.

Dati tecnici dell'intervista integrale

Durata
39:37
Colore
si
Sonoro
si
Lingua
Italiano
Progetto
L'emigrazione trentina in Belgio nel Novecento
Luogo
Genk (Belgio)

Contenuti dell'intervista

Soggetti
Emigrazione,  Belgio,  Miniera, 
Abstract
Anna Maria Bortolotti è figlia di una famiglia di origini trentine emigrata in Belgio per lavorare nelle miniere. Allo scoppio del secondo conflitto mondiale e in seguito alla malattia del padre, Anna Maria assieme alla sua famiglia fa ritorno in Trentino. Stabilitasi a Piné, decide di emigrare in Svizzera per non gravare economicamente sulla famiglia. Successivamente ritorna in Belgio dove incontra il futuro marito che lavora nelle miniere di carbone. Durante l'intervista descrive la vita trascorsa nelle "case della miniera", che si trovavano in quartieri speciali, divisi per nazionalità.
Note
I referenti del progetto sono Tommaso Pasquini e Vittorino Rodaro

Scaletta tematica

La famiglia di Anna Maria Bortolotti – 00:00
La guerra in Belgio – 02:58
Ritorno in Trentino – 04.00
Dal Trentino alla Svizzera per lavoro – 10:40
Descrizione del lavoro in Svizzera – 14:30
Ritorno in Belgio per le vacanze – 16:40
Lavoro di cameriera presso un Caffè della zia in Belgio – 19:10
Descrizione delle camere del Caffè – 21:42
L'incontro con il marito e la sua vita da minatore – 22:55
Le “case della miniera” - 27:45
Descrizione dei quartieri e delle nazionalità presenti - 32:22
La vita della moglie di un minatore - 33:42
L'alimentazione di un minatore – 35:46
La paga del marito minatore -36-37
Il rapporto del marito minatore con gli scioperi - 38:05